Le regole della Stronzetta

Le Regole Della StronzettaAgli uomini le “stronze” piacciono, eccome. Loro amano chi li fa stare sulle spine, chi dà loro la sensazione di non aver vinto completamente la battaglia, chi garantisce “stimolo intellettuale”. Insomma agli uomini un po’ piace “soffrire”. Quindi, tanto vale imparare le regole del gioco. E la prima è: essere forti, indipendenti, sicure di sé. Non è facendo la geisha che otterremo l’amore e il rispetto di un uomo, e tanto meno quello di noi stesse, ma con l’autostima e un po’ di sfrontatezza.

Prima o poi è successo a tutte. Pomeriggi passati tra i fornelli a preparare fantastiche cenette per il nostro principe azzurro. Mesi di noiosissime partite in televisione, di giornate con gli occhi appiccicati al cellulare in attesa che chiami. Disponibili, carine, presenti. E lui cosa fa? Ci molla. Per una che al massimo sa cucinare popcorn, non si fa mai trovare, si concede una volta sì e tre no. Una “stronza”, in poche parole…

La Stronzetta non è “la stronza al volante” e tanto meno la classica “collega stronza”, quella che tutti detestano. La Stronzetta è una donna gentile ma forte, che sta in piedi da sola che sa affermare se stessa e non rinuncia alla propria vita. Magnetica, stimolante: è questa la “stronza” che ha capito tutto. La Stronzetta non è una donna che parla con un tono di voce aspro. Non è una donna caustica o volgare. E’ cortese ma chiara. Comunica in modo diretto, più o meno come gli uomini comunicano fra loro. In questa maniera per un uomo è più facile avere a che fare con lei che con una donna che ciarla o che è troppo emotiva, perché il genere di donna suscettibile ed emozionale lo confonde. La Stronzetta sa cosa le piace e non ha difficoltà a esprimerlo in modo schietto. Il risultato è che di solito ottiene ciò che vuole. Ecco le venti regole che la definiscono:

  1. Tutto quello a cui nella vita le persone danno la caccia, fugge. Ricordatelo!
  2. Una donna viene percepita come uno stimolo intellettuale nella misura in cui L’UOMO non sente di avere il cento per cento del controllo su di lei.
  3. Gli UOMINI adotteranno l’opinione che tu hai di te stessa. Ricordatelo!
  4. Se la scelta è tra la dignità e una relazione, per la Stronzetta la dignità viene sempre al primo posto.
  5. La Stronzetta lascia all’uomo tutto lo spazio che desidera, in modo da non indurlo a temere di essere intrappolato in una gabbia.
  6. Se gli dite che non siete interessate a saltare a piè pari in una relazione, lui si riproporrà di farvi cambiare idea.
  7. Se un uomo deve aspettare prima di andare a letto con una donna, non solo la considererà più bella, ma avrà anche il tempo per apprezzarla meglio.
  8. Ogni volta che una donna si mette in competizione con un’altra, sminuisce se stessa. Ricordatelo!
  9. Molte donne mendicano dagli uomini qualcosa che avrebbero bisogno di darsi da sole. Ricordatelo!
  10. Quando vi lamentate, lui stacca la spina. Ma quando sono le vostre azioni a parlare, lui vi presta attenzione.
  11. Molte donne parlano troppo perché sono nervose, cosa che gli uomini percepiscono sempre come un segno di insicurezza.
  12. Dovete mostrare che non accettereste di essere maltrattata. Allora conserverete il suo rispetto.
  13. A prescindere da quanto sia bella una donna, il solo aspetto fisico non basta a garantirle il rispetto.
  14. La facciata potrà attrarlo, ma è la vostra indipendenza che manterrà viva la fiamma.
  15. Più siete indipendenti da lui, più lui si mostrerà interessato. Ricordatelo!
  16. Quando alterate la routine, quando a volte non ci siete, allora sarà lui a venire da voi.
  17. Gli uomini non reagiscono alle parole. Reagiscono al non contatto. Ricordatelo!
  18. Se non vi dà un orario, non avete un appuntamento. Ricordatelo!
  19. Le Stronzette che hanno davvero il potere non spiegano perché vogliono essere rispettate. Semplicemente non si relazionano con chi non le rispetta.
  20. La qualità più affascinante è la dignità. Ricordatelo!